Liebherr è un costruttore che ha fra i propri prodotti di punta gli escavatori idraulici. Dallo stabilimento di Colmar del costruttore tedesco la Serie 8 sta infatti ampliando sempre di più la propria gamma con modelli e implementazioni tecnologiche.

Potrebbe interessarti

Il Liebherr R928 G8 è uno degli ultimi nati e fu presentato al mercato nell’aprile 2021. Una macchina con un peso operativo leggermente inferiore alle 30 tonnellate che si colloca fra l’R926 e l’R930. Un posizionamento strategico che guarda in primis alla trasportabilità senza ovviamente rinunciare alle prestazioni. A Bauma 2022 sarà presente nello stand un esemplare dotato di tecnologia Leica Geosystems installata direttamente in fabbrica.

Il Liebherr R928 G8 è una macchina che punta ad elevate prestazioni e semplice trasportabilità

Liebherr

L’escavatore R928 G8 si colloca fra l’R926 e l’R930 puntando a prestazioni e semplice trasportabilità

La tecnologia a bordo macchina sappiamo tutti quanto sia fondamentale per aumentare l’efficienza. Per questo motivo Liebherr ha stretto un accordo ufficiale con Leica Geosystems. Accordo annunciato a marzo 2020 che prevede che sistemi di Leica installati in stabilimento integrandosi così al 100% con gli escavatori costruiti a Colmar.

Liebherr ha stretto un accordo con Leica Geosystems

Liebherr

Il primo escavatore prodotto a Colmar con sistema integrato Leica Geosystems è stato un R934 G8 venduto in UK

Leica Geosystems e Liebherr, armonizzazione al 100%

La partnership strategica tra i due marchi consente di mettere a disposizione dei clienti il know-how di entrambe le aziende, offrendo così soluzioni ancora più innovative ed affidabili. I software dell’escavatore cingolato Liebherr e del sistema di comando macchina Leica sono quindi perfettamente armonizzati tra loro grazie ad un lavoro sinergico dei team di sviluppo di entrambe le aziende.

L'integrazione con la tecnologia Leica Geosystems è semplificata dai comandi elettrici

Liebherr

L’integrazione con la tecnologia Leica Geosystems avviene tramite protocollo CANbus grazie ai comandi elettrici

L’integrazione fra i sistemi è stata possibile in modo semplice grazie ai servocomandi elettrici dell’idraulica di lavoro dell’R928 G8. Questo ha reso quindi superflui i componenti idraulici aggiuntivi normalmente necessari negli escavatori completamente idraulici.

La comunicazione fra i sistemi avviene infatti tramite protocollo CANbus. L’installazione direttamente in fabbrica consente quindi l’integrazione ottimale di tutti i componenti. La precalibrazione del sistema avviene sempre in stabilimento. Questo semplifica quindi la messa in servizio presso il cliente. Ovviamente, grazie a questo nuovo sistema di comando assistito integrato, l’efficienza e la produttività in cantiere aumentano in modo esponenziale.

Liebherr ha integrato la tecnologia Leica Geosystems anche per i bracci con posizionatore

Liebherr

Lo schema di funzionamento prevede l’integrazione sia con braccio mono che con quello triplice

Liebherr R928 G8, un tassello fondamentale nella gamma Generazione 8

L’escavatore cingolato R928 G8, come detto, è stato ottimizzato con l’obiettivo di semplificare il più possibile la logistica di trasporto tra i vari luoghi di lavoro. Si colloca quindi fra i modelli R926 G8 e R930 G8. La Generazione 8 deriva dall’esperienza acquisita in oltre 60 anni di sviluppo e produzione di escavatori cingolati. L’architettura modulare contraddistingue anche il nuovo R928 G8 per offrire ergonomia, prestazioni ottimali, elevato comfort e alti livelli di sicurezza.

La motorizzazione è il Liebherr D934 A7-25 che eroga 150 kW (204 cv) @ 1.800 giri/min per una coppia di 1.245 Nm @ 1.100 giri/min. Si tratta di un 4 cilindri da 7 litri con DOC ed SCR per ottemperare lo Stage V.

L’impianto idraulico è un Positive Control che garantisce quindi dinamicità e velocità unite ad una grande precisione di lavoro. La doppia pompa a portata variabile è costruita da Liebherr e fornisce 2 x 265 l/min (530 l/min). Una scelta self made che il mercato apprezza e che rende il costruttore una realtà sui generis. Anche se la collaborazione con Bosch-Rexroth, soprattutto per quanto riguarda il sistema Positive Control, è evidente.

Liebherr

L’escavatore R928 G8 è disponibile sia con braccio mono che con quello triplice

Incremento di produttività ed efficienza

Gli escavatori della Generazione 8 hanno avuto un concreto aumento delle forze di strappo, di sollevamento e di coppia di rotazione. Elementi fondamentali che, insieme ai sistemi di assistenza allo scavo di Leica Geosystems, ne incrementano l’efficienza operativa. Nel complesso c’è stato anche un bilanciamento ottimizzato di tutti i componenti strutturali. L’obiettivo è quello di migliorare il dinamismo.

Inoltre, una nuova concezione dell’attrezzatura di lavoro consente di ottimizzare la curva di carico. I componenti dal peso ottimizzato migliorano il dinamismo della macchina, riducendone contemporaneamente il consumo di carburante.

L'escavatore Liebherr R928 è una macchina fondamentale per il costruttore

Liebherr

Il modello R928 G8 si propone come macchina in grado di affrontare lavori impegnativi con una superiore facilità di trasporto rispetto al fratello maggiore R930

Se da un punto di vista estetico le cabine ROPS sono identiche a quelle della precedente Serie 6, gli interni sono stati rivisti. Le chiavi di lettura sono il maggiore comfort e la superiore facilità di interazione con la macchina grazie al display da 9″ ad alta risoluzione.

Il sedile di guida è solidale con le due consolle laterali. Sono possibili tutte le rispettive regolazioni in modo che ogni operatore possa trovare la migliore posizione di guida. Le luci di lavoro sono ora a LED permettendo una superiore durata, una migliore qualità visiva e consumi elettrici ridotti.

Sicurezza in chiave Liebherr

La visibilità è garantita sia dalle ampie superfici vetrate, sia dalle telecamere posteriori e laterali. Il layout della torretta, come tutti ben sapranno, è stato completamente rivoluzionato rispetto al passato. Molti punti sono ora accessibili da terra semplificando le operazioni di controllo quotidiano e alcuni interventi legati alla manutenzione ordinaria. Dal display è comunque sempre possibile tenere sotto controllo, con precisione, i livelli dei liquidi necessari al buon funzionamento delle macchine.

La gamma Generazione 8 di Liebherr è stata presentata nel 2019

Liebherr

La gamma di escavatori Generazione 8 è in continuo miglioramento e ampliamento ed ha accolto, come ultimo arrivato, il modello R928 G8. La sua presenza a Bauma 2022 con la tecnologia Leica Geosystems installata in fabbrica ne sottolinea la fondamentale importanza in termini di efficienza operativa

In primo piano

LiuGong Serie F, in arrivo sul mercato italiano

LiuGong è un costruttore cinese che punta in modo deciso verso tecnologia e qualità. Con dei contenuti che lo mettono in diretto confronto con "The big one" Caterpillar in merito a dotazioni, comandi elettroidraulici e disponibilità di tecnologie integrate di assistenza allo scavo. Un prodotto molto...

Articoli correlati