Hamm continua il suo rinnovamento di gamma con la nuova Serie HC premiata all’IF Design Award 2021 nella sezione Macchine Industriali. Una presenza importante nello stand Wirtgen Group a Bauma 2022 visto il target rappresentato dalle imprese che operano nel movimento terra. Si tratta infatti dei rulli combinati ferro-gomma fondamentali per la costruzione dei rilevati e delle opere di sottofondazione di piazzali e strade.

Potrebbe interessarti

Hamm HC, per tutti i mercati

La nuova Serie HC, di fatto, prende il posto delle due serie di rulli compattatori finora proposte da Hamm. Stiamo quindi parlando della Serie 3000 (Tier 3) e della Serie H (EPA Tier 4/EU Stage V). Una razionalizzazione di gamma che vede oggi la Serie HC come unica piattaforma per tutti i mercati mondiali con modelli dal peso operativo tra 11 e 25 t. Le motorizzazioni saranno quindi conformi alle normative delle macroregioni geografiche in cui saranno commercializzati. A seconda del peso operativo, quindi, le potenze varieranno fra 85 e 160 kW.

Invece la larghezza del tamburo è, per tutti i modelli, di 2.140 mm. Molto interessante, inoltre, la disponibilità nel futuro delle macchine CR con componenti rinforzati. Si tratta di mezzi pensati per l’impiego su terreni impegnativi e con una speciale dotazione pensata da Hamm per l’impiego su superfici rocciose.

La nuova serie HC di Hamm apre nuovi orizzonti per il costruttore

HAMM

La nuova serie HC è univoca per tutto il mondo con l’unica variabile delle motorizzazioni

Un design nuovo e premiato con l’IF Design Award 2021

Il design dei nuovi compattatori HC è completamente nuovo e, pur nella continuità di alcuni tratti distintivi, segna una evidente svolta rispetto al passato. Il cofano motore è ora più possente ma con una maggiore visibilità grazie alla linea discendente. Hamm ha ottimizzato lo sbalzo posteriore per operare anche in terreni molto sconnessi e per affrontare pronunciati cambi di pendenza.

La serie HC di Hamm è stata premiata all'IF Design Award 2021

HAMM

La nuova serie HC è stata premiata con l’IF Design Award 2021

Il nuovo layout ha permesso di installare ora un serbatoio con volume maggiore rispetto al passato che arriva ora a 336 litri. Aumenta, di conseguenza, l’autonomia operativa. Il taglio della cabina è completamente differente. Sia nelle dimensioni, sia nel taglio del parabrezza che favorisce la visione verso il basso.

Il posto guida riprende ed evolve l'ottimo concetto dell'Easy Drive

HAMM

La cabina della nuova serie HC sviluppa ulteriormente il funzionale Easy Drive sviluppato dal costruttore

Il layout interno della cabina è stato completamente rivisto. La superficie calpestabile è aumentata del 20% per il 30% di spazio complessivo in più a disposizione dell’operatore. Questo ha permesso di sviluppare ulteriormente l’evoluto concetto dell’Easy Drive di Hamm portando anche l’assetto di guida variabile anche sui combinati ferro-gomma. Quindi l’ergonomia è ulteriormente migliorata rispetto a quella già apprezzabile della Serie H permettendo all’operatore di posizionarsi in modo ottimale rispetto all’operatività del mezzo. La pressione sonora e le vibrazioni sono state ulteriormente ridotte per un comfort superiore. A questo contribuisce anche l’impianto di climatizzazione potenziato.

La cabina dei nuovi Hamm Serie HC ha aumentato lo spazio a disposizione del 30%

HAMM

La cabina della nuova Serie HC offre il 30% di spazio in più per l’operatore e un assetto di guida variabile

Ottimizzazione di tutti i parametri di compattazione

Hamm ha ottimizzato la potenza di compattazione rispetto ai modelli precedenti. Il costruttore ha infatti aumentato la forza centrifuga del 15% con un carico lineare statico che arriva a 80,6 kg/cm. Il giunto articolato è ora completamente nuovo. Si tratta di un nuovo elemento a pendolo in ghisa che consente un superiore angolo di oscillazione e sterzata. La cinematica è stata quindi migliorata e, grazie anche alla migliore distribuzione del peso, è stata aumentata la capacità di salita.

Quest’ultima sfrutta in pieno il nuovo Traction Control che ottimizza la forza di trazione a terra. Hamm ha anche rinnovato completamente l’avantreno e il raschiatore ottenendo un maggiore spazio libero sul tamburo. In questo modo, quindi, si evita che il materiale possa raccogliersi obbligando quindi a svolgere le necessarie operazioni di pulizia.

Il giunto di articolazione degli Hamm HC conferisce maggiore efficienza e mobilità

HAMM

Il giunto articolato è ora completamente nuovo e consente un superiore angolo di oscillazione e sterzata

L’efficienza come primo obiettivo di Hamm

La gestione di tutta la macchina è stata ottimizzata nel segno dell’efficienza. La modalità ECO integrata fa in modo che l’operatore utilizzi, per la maggior parte del tempo, l’intervallo di carico economico. Quindi si riduce significativamente il fabbisogno di raffreddamento grazie alla diminuzione del numero di giri del motore. L’impianto idraulico è stato pensato per avere comunque la stessa efficienza operativa grazie alla pompa di cilindrata generosa. Un’architettura che consente di risparmiare carburante e riduce rumore ed emissioni di scarico. Il sistema di spegnimento automatico del motore, disponibile come optional, è in grado di ridurre ulteriormente il consumo di carburante.

L’efficienza operativa è costituita dalla somma di piccoli accorgimenti. Come ad esempio la piena operatività anche in condizioni di scarsa illuminazione. I fari di lavoro a LED sono presenti di serie e illuminano l’ambiente circostante in modo efficiente.

Il design del cofano motore permette inoltre di mantenere inalterata la visibilità posteriore rispondendo alla norma DIN EN 474. La presenza di uno specchietto supplementare più ampio con sensore di prossimità sulla cabina migliora la visuale sull’ambiente circostante. Il supporto e il design complessivo garantiscono inoltre oscillazioni ridotte. Inoltre lo specchietto è regolabile facilmente dal posto guida.

Il design del cofano posteriore degli Hamm Serie HC aumenta notevolmente visibilità e sicurezza

HAMM

Il design del cofano posteriore della nuova serie HC conferisce maggiore visibilità e risponde alla DIN EN 474

La digitalizzazione del cantiere

Hamm ha predisposto la Serie HC per i futuri requisiti di comunicazione e qualità. Infatti tramite la app “Smart Doc” sviluppata da Hamm, sono visibili tutti i parametri di compattazione essenziali. Insieme a questi è possibile inoltre monitorare l’avanzamento della compattazione e registrare la rigidità misurata con i dati sulla posizione di ogni singolo valore.

Infatti, tramite la “Smart Doc”, anche gli operatori meno esperti verificano subito i punti dove la compattazione risulta adeguata o dove invece sono necessari ulteriori passaggi per completare la lavorazione. Inoltre i rulli compattatori comunicano anche con applicazioni digitali di altri fornitori tramite un’interfaccia standardizzata. Questo permette quindi di integrare i compattatori Hamm in parchi macchine esistenti dialogando con tecnologie esistenti.

La app Smart Doc permette di aumentare efficienza e operatività

HAMM

La app “Smart Doc” permette il pieno controllo del processo di compattazione

In primo piano

Sicurezza & macchine. Il video del primo WEB Event.

Sicurezza & Macchine è il tema del nostro primo WEB Event. Un vero e proprio tasto dolente che posiziona l'Italia in coda nell'Unione Europea. I dati INAIL ci forniscono infatti un quadro desolante. Inizia da qui un percorso dove vogliamo diffondere la Cultura della Sicurezza come vero e proprio mod...

Manitou, GB Costruzioni e Longhin, alleanza di lunga data.

G.B. Costruzioni è una delle imprese più reputate del nord ovest per la sua grande attenzione alla qualità del costruito e alla cura dei dettagli. Da decenni utilizza i sollevatori telescopici Manitou nei propri cantieri edili. Grazie ad un rapporto di fidelizzazione con il costruttore e con il conc...

Articoli correlati