Steelwrist è uno dei costruttori storici che ha introdotto sul mercato internazionale la “cultura” del tiltrotator. Ma non solo. Il brand svedese è infatti un solido punto di riferimento negli attacchi rapidi per escavatori idraulici. I primi attacchi rapidi furono infatti progettati, costruiti e immessi sul mercato negli anni ’70 e furono impiegati per la prima volta sugli escavatori Akerman.

Da allora è passata molta acqua sotto i ponti. Steelwrist ha ampliato la propria offerta passando dagli attacchi rapidi classici a quelli idraulici. Con l’aggiunta anche dei tiltrotator e delle attrezzature connesse con questo – a nostro parere – fondamentale accessorio.

Il nuovo SQ50 di Steelwrist

Il costruttore svedese ha lanciato sul mercato il nuovo SQ50, attacco rapido e tiltrotator per midi escavatori. Ossia per gli escavatori che vanno da 7 a 13 tonnellate di peso operativo. Steelwrist SQ è una tecnologia di connessione idraulica completamente automatica e ad alte prestazioni utilizzata negli attacchi rapidi e nei tiltrotator. Questo per ottenere una maggiore efficienza complessiva.

I nuovi prodotti Steelwrist SQ50 rispondono allo standard Open-S e sono stati presentati per la prima volta al grande pubblico in Norvegia nel corso del mese di maggio. L’SQ50 sarà introdotto poco alla volta sui tiltrotator X12 e X14. Una scelta che comporta l’aggiornamento dei futuri attacchi rapidi e tiltrotator della serie S al tipo SQ.

La tecnologia Steelwrist

Il costruttore svedese si è distinto sul mercato per alcune soluzioni specifiche. Come ad esempio la realizzazione degli elementi in fusione d’acciaio e la presenza dello Steelwrist Front Pin Lock. Quest’ultimo è un blocco meccanico dell’albero anteriore che limita notevolmente il rischio di distacco involontario. Quest’ultimo è uno dei punti critici degli attacchi rapidi a cui Steelwrist ha pensato da tempo con il proprio sistema di sicurezza.

A questo scopo ha completamente riprogettato i tiltrotator X12 e X14. Questa operazione prevede un nuovo attacco, sia superiore che inferiore, per consentire l’aggiornamento da S50 a SQ50. Questo anche in una fase successiva after-market se il cliente non ha incluso l’opzione SQ nell’ordine iniziale. I tiltrotator di nuova generazione X12 e X14 arriveranno sul mercato nel corso del terzo trimestre del 2022.

I tiltrotator e gli attacchi rapidi Steelwrist SQ50 si distinguono per l'elevata efficienza

Steelwrist

I nuovi SQ50 aprono nuove prospettive per i midi escavatori che impiegano attrezzature con elevate portate idrauliche

L’arrivo degli SQ

L’introduzione del nuovo SQ comporta diversi vantaggi. La sua presenza sul lato superiore del tiltrotator permette un rapido cambio tra tiltrotator e altre attrezzature. Sul lato inferiore consentirà un cambio rapido tra attrezzature idrauliche. Utilizzando quindi gli SQ le attrezzature del tiltrotator saranno più economiche in quanto la funzione di rotazione è inclusa nel tiltrotator stesso.

Stefan Stockhaus, CEO di Steelwrist, sottolinea come “Con l’introduzione degli attacchi rapidi e dei tiltrotator con connessioni idrauliche SQ50 cambieremo le carte in tavola nel crescente segmento degli escavatori da 10 tonnellate con capacità di flusso di 120 litri al minuto con bassa contropressione. Ciò consente un uso efficiente di attrezzature ad alta portata anche per escavatori di medie dimensioni”.

Idraulica High Flow e sensore di rotazione assoluta

Steelwrist si distingue sul mercato come uno dei costruttori di attacchi rapidi idraulici con i maggiori flussi idraulici in transito. E con la minore contropressione. Con l’arrivo del nuovo SQ50 la tecnologia Qplus è stata aggiornata per consentire flussi ancora più elevati. Si è quindi aggiunto un ulteriore 20% alla capacità di flusso. Grazie a cui gli utilizzatori possono utilizzare attrezzature che richiedono portate elevate sui midi escavatori.

Steelwrist, con l’introduzione di SQ50 introdurrà nel 2022 anche un nuovo sensore di rotazione. In questo modo sarà aumentata la precisione di controllo della macchina. Si tratta di un aspetto fondamentale che permetterà di aumentare ulteriormente la produttività e l’efficienza in campo. Il nuovo sensore, abbinato allo Steelwrist Autotilt, permetterà una produttività superiore.

La soluzione Steelwrist conforme a Open-S

Tutti i prodotti Steelwrist SQ seguono lo standard industriale globale Open-S. Si tratta di uno standard, condiviso con gli altri costruttori, che si rivolge agli attacchi con connessioni idrauliche per escavatori. Ciò significa che il sistema SQ è progettato per potersi collegare ad altre marche di attacchi rapidi seguendo lo standard Open-S.

Steelwrist ha introdotto per prima elementi come pezzi in fusione e basse contropressioni

Steelwrist

Lo standard simmetrico dei nuovi SQ50 permetteranno di impiegare attrezzature ad alta portata generando basse contropressioni

In primo piano

Sicurezza & macchine. Il video del primo WEB Event.

Sicurezza & Macchine è il tema del nostro primo WEB Event. Un vero e proprio tasto dolente che posiziona l'Italia in coda nell'Unione Europea. I dati INAIL ci forniscono infatti un quadro desolante. Inizia da qui un percorso dove vogliamo diffondere la Cultura della Sicurezza come vero e proprio mod...

Articoli correlati