JCB è diventato nel tempo un costruttore full-liner nel settore delle costruzioni civili. Fra tutti i grandi marchi presenti sul mercato è infatti oggi quello che riesce a soddisfare le richieste delle imprese specializzate. Fornendo dal miniescavatore fino al sollevatore telescopico rotativo. E passando anche per escavatori, pale gommate, minipale, dumper, gruppi elettrogeni e molte altre macchine. Non è quindi un caso se molte realtà, per avere una maggiore razionalità ed un unico interlocutore, si affidano proprio al brand inglese.

Come nel caso della Rebora Costruzioni di Camporone, in provincia di Genova, che si sta occupando della costruzione del nuovo mercato dei fiori del capoluogo ligure. Un progetto promosso da Spim Genova, una società in house del Comune. La nuova struttura sta sorgendo a Genova Bolzaneto proprio a fianco della piattaforma agroalimentare già di proprietà di Spim. Si tratta di una struttura modulare in legno completamente prefabbricata e ad alta efficienza energetica.

JCB 150X LC

Rebora Costruzioni sta utilizzando, per la costruzione del nuovo mercato dei fiori di Genova, un escavatore idraulico JCB 150X LC in allestimento triplice articolazione

Una superficie di oltre 1.000 mq destinati a stand e locali tecnici. Dove da un lato accedono i mezzi pesanti per lo scarico delle merci e dall’altro i piccoli furgoni per il trasporto verso le attività al dettaglio. Per la costruzione di questo nuovo edificio pensato per ridurre al massimo emissioni e consumi energetici sono utilizzati un nuovo escavatore JCB 150X LC e un telescopico 535-125 Hi-Viz. Macchine che affiancano molti altri modelli del costruttore inglese fra cui miniescavatori, minipale e un escavatore della fascia 20 ton.

JCB 535-125 Hi Viz

Il sollevatore telescopico JCB 535-125 Hi Viz svolge un ruolo fondamentale nella costruzione del nuovo mercato dei fiori di Genova grazie alla sua polivalenza

JCB e Macchine Edili Repetto, insieme per il mercato

Rebora Costruzioni si è affidata al dealer JCB Macchine Edili Repetto. Una collaborazione iniziata fin dai tempi in cui l’azienda muoveva i primi passi nel mondo delle costruzioni edili. Emanuele Rebora, socio dell’impresa insieme ai fratelli Andrea e Simone ci spiega che “Si tratta di un intervento di notevole importanza, sia per il valore dell’opera che per le funzioni che questa andrà ad assolvere”.

E continua “Una nuova sede necessaria data l’insufficienza degli spazi dell’attuale mercato e la sua sfavorevole collocazione logistica. Nell’affrontare i lavori abbiamo potuto contare su due fra i più recenti ingressi nel nostro parco macchine, interamente composto da mezzi JCB. Parliamo dell’escavatore cingolato 150X LC e del sollevatore telescopico 535-125 Hi-Viz. Macchine fornite dalla concessionaria JCB di zona Macchine Edili Repetto, con cui collaboriamo sin dall’inizio delle attività della nostra azienda”.

Rebora Costruzioni usa da sempre macchie JCB

JCB & REBORA COSTRUZIONI

Il rapporto che lega JCB e Rebora Costruzioni non si è mai interrotto dall’inizio delle attività dell’azienda genovese grazie alla qualità di macchine e servizio

Un medio che ha studiato da grande

L’escavatore JCB 150X LC si inserisce nella combattuta classe delle 15 tonnellate. Un segmento fondamentale per il mercato che in effetti è in forte crescita. Mosso dal motore JCB Dieselmax 448 TCA Stage V da 81 kW (109 cv) ha un peso operativo di 15.588 kg nella versione a triplice articolazione acquistata dalla Rebora Costruzioni. L’impianto idraulico dispone di una portata di 2 x 130 l/min che lo colloca nelle posizioni alte del mercato in questa specifica classe di macchine. Piace la scelta di JCB di consentire la personalizzazione dei comandi in modo da regolare la risposta dei movimenti e adattarsi meglio ad ogni operatore.

L'escavatore JCB 150X LC con braccio triplice è un mezzo fondamentale nel cantiere

JCB 150X LC

L’escavatore JCB 150X LC è costantemente operativo nel cantiere della costruzione del nuovo mercato dei fiori di Genova grazie alla sua compattezza e capacità di scavo in spazi di ogni tipo

L’efficienza complessiva è data dal circuito di rigenerazione dell’impianto idraulico. La gestione delle attrezzature avviene tramite display permettendo all’operatore di regolare pressioni e portate. La funzione Power Boost aumenta la pressione idraulica del 9% per 9 secondi permettendo di far fronte a situazioni operative impegnative. La memorizzazione di 10 attachments consente di muoversi con agilità fra un lavoro e un altro in modo snello e veloce. La cabina CommandPlus è un altro dei punti di forza degli escavatori Serie X di JCB con soluzioni e interni che portano il comfort a livello automobilistico.

L'escavatore JCB 150X LC si colloca in una fascia fondamentale del mercato

JCB 150X LC

La serie X di JCB si distingue per l’elevata tecnologia installata, per i motori DieselMax Stage V e per gli impianti idraulici di ultima generazione che aumentano l’efficienza di gestione

535-125 Hi Viz, il proverbiale telescopico JCB

I sollevatori telescopici sono oggi macchine fondamentali nella gestione complessiva dei cantieri edili. Il JCB 535-125 Hi Viz della Rebora Costruzioni svolge infatti il ruolo di vero e proprio jolly del cantiere. Si tratta di un mezzo caratterizzato da un’ampia visibilità. Tutto questo grazie a due punti fondamentali. Il punto di incernieramento ribassato del braccio e la sua sezione ridotta. Anche in questo caso il cuore della macchina è il motore JCB DieselMax Stage V da 81 kW (109 cv) con 516 Nm di coppia a 1.500 giri/min. Un valore molto interessante per una macchina di queste dimensioni che permette di operare sempre a règimi contenuti.

Il JCB 535-125 Hi Viz è un mezzo polivalente

JCB 535-125 Hi Viz

I sollevatori telescopici sono fra i prodotti di punta di JCB e il 535-125 Hi Viz si presta per le attività di cantiere tipiche di un contesto operativo come quello del nuovo mercato dei fiori di Genova

Il telaio si caratterizza per la compattezza e lo sbalzo ridotto per un’eccellente sterzata e un’ottima manovrabilità. L’altezza massima raggiungibile è di 12,28 metri permettendo quindi di operare in modo efficiente nelle differenti situazioni che si verificano in un cantiere come questo. La macchina è inoltre monitorata costantemente con il sistema telematico JCB LiveLink che permtte di tenere traccia dell’attività quotidiana della macchina. Grazie infatti a rapporti periodici sulle prestazioni, sul tempo di inattività, sulla posizione, sullo stato della macchina è quindi possibile capire il livello di efficienza complessiva.

I sollevatori telescopici sono uno dei prodotti di punta di JCB

JCB 535-125 Hi Viz

Il telescopico stabilizzato di JCB è un vero e proprio jolly all’interno del cantiere dove svolge attività di sollevamento, trasporto, spostamento e carico in modo agile grazie all’ingrombro contenuto

Un rapporto che dura nel tempo

La Rebora Costruzioni si affida da tempo alle macchine JCB grazie al rapporto di fiducia con il dealer Macchine Edili Repetto. In azienda, oltre al nuovo JCB 150X LC e al 535-125 Hi Viz lavorano anche mini escavatori, escavatori compatti, e minipale cingolate del costruttore inglese. 

Sottolinea infatti Emanuele Rebora che “Anche per quest’ultimo ampliamento del nostro parco macchine abbiamo deciso di riconfermare la nostra fiducia a JCB e a Macchine Edili Repetto. Con cui infatti siamo legati da un rapporto di collaborazione che si è sempre svolto all’insegna della massima soddisfazione. Sia per quanto riguarda la qualità dei prodotti che per il supporto fornitoci. Con le ultime generazioni di macchine, peraltro, il salto di qualità sia in termini di tecnologia che di efficienza gestionale è stato davvero importante. Anche per noi che già eravamo abituati agli elevati standard qualitativi del marchio JCB. Sono infatti migliorari non solo i consumi, aspetto cruciale per le imprese, ma anche l’implementazione delle più recenti tecnologie di gestione remota come il JCB LiveLink. Si tratta infatti di un aspetto che oggi ci aiuta a massimizzare la resa delle macchine e ottimizzarne i costi operativi”.

JCB si appoggia a Repetto Macchine Edili da lungo tempo

JCB, Repetto Macchine Edili e Rebora Costruzioni

Il rapporto di fiducia fra JCB, Repetto Macchine Edili e Rebora Costruzioni dura da moltissimi anni e si basa sulla professionalità.

In primo piano

Sicurezza & macchine. Il video del primo WEB Event.

Sicurezza & Macchine è il tema del nostro primo WEB Event. Un vero e proprio tasto dolente che posiziona l'Italia in coda nell'Unione Europea. I dati INAIL ci forniscono infatti un quadro desolante. Inizia da qui un percorso dove vogliamo diffondere la Cultura della Sicurezza come vero e proprio mod...

Manitou, GB Costruzioni e Longhin, alleanza di lunga data.

G.B. Costruzioni è una delle imprese più reputate del nord ovest per la sua grande attenzione alla qualità del costruito e alla cura dei dettagli. Da decenni utilizza i sollevatori telescopici Manitou nei propri cantieri edili. Grazie ad un rapporto di fidelizzazione con il costruttore e con il conc...

Articoli correlati