JCB ha impresso un nuovo corso ai propri modelli di escavatori “construction” con i Serie X. Macchine lanciate sul mercato nel 2019 e che hanno segnato un punto di riferimento in merito a design, layout, comfort e prestazioni. La qualità intrinseca degli escavatori inglesi, derivanti dalla lunga joint-venture con Sumitomo, è stata ulteriormente valorizzata dai serie X. Escavatori che si sono presentati al mercato con delle caratteristiche molto interessanti.

Il JCB 220X è un escavatore fondamentale nella gamma del costruttore

JCB

Il 220X svolge il fondamentale compito di macchina multiruolo all’interno dei cantieri

Il modello X220 è quello che, oggi, si inserisce nella fascia di mercato più importante. Stiamo ovviamente parlando delle macchine con peso operativo variabile dalle 20 alle 24 tonnellate. Dove l’X220 si presenta oggi come il modello di punta della nuova gamma con motorizzazione conforme alla normativa Stage V.

Macchina multiruolo è l'importante compito che svolge il JCB 220X

JCB

Dal carico all’alimentazione dei frantoi mobili. Il 220X è una macchina che occupa una posizione fondamentale nella gamma del costruttore

Il motore utilizzato è infatti il JCB 448 a 4 cilindri e 4,8 litri di cilindrata. La potenza erogata è pari a 129 kW (173 cv) con 690 Nm di coppia a 1.500 giri/min. Valori che indicano chiaramente come il costruttore britannico abbia scelto un’operatività che privilegia il risparmio di carburante a fronte di uno sfruttamento ottimale della coppia.

Il JCB 220X svolge fondamentali operazioni dal carico alla finitura

JCB

Il 220X presidia la fascia di mercato più importante degli escavatori “construction”

La scelta di durata di JCB

Alla base della serie X ci sono fondamentali scelte di durata nel tempo. La resistenza a vibrazioni e shock termici (da 55°C a -30°C) è stato il primo obiettivo del costruttore. Lo sviluppo ha infatti previsto 4 anni con migliaia di ore di test estremi.

Fra gli elementi che contribuiscono in modo sostanziale a questi obiettivi c’è sicuramente anche l’impianto idraulico. Frutto di un’esperienza nel tempo che ha fatto apprezzare al mercato la filosofia JCB, offre oggi una grande precisione operativa accompagnata da un feeling immediato. I comandi proporzionali sono oltretutto personalizzabili permettendo quindi di associare reattività, velocità e controllabilità.

Il JCB 220X ha il DNA di una macchina da carico

JCB

Il 220X spazia dai cantieri urbani alle opere infrastrutturali dove sono richieste doti di carico

L’impianto idraulico impiega la rigenerazione dei flussi idraulici garantendo tempi di lavoro rapidi, cicli veloci e una maggiore efficienza nell’impiego del carburante.

Potrebbe interessarti

JCB 245XR, big short-radius

La serie X di JCB ha spostato in alto l'asticella delle macchine del costruttore inglese. Confermando contenuti di grande interesse in un design completamente nuovo. Come il 245XR, short-radius della classe 25 ton.

L’ottemperanza allo Stage V è data dalla presenza del nuovo filtro di riduzione catalitica selettiva (SCR-F) che comprende un SCR, un filtro antiparticolato DPF e un catalizzatore di ossidazione DOC. Questi tre elementi, operando in sinergia, hanno consentito di eliminare il ricircolo dei gas di scarico (EGR). Una scelta tecnica che porta verso un’efficienza maggiore e minori interventi di manutenzione.

Il settore del riciclaggio è un palcoscenico fondamentale per il JCB 220X

JCB

Il 220X si presta a tutti i campi applicativi previsti per macchine di quella classe di peso

CommandPlus di JCB

La cabina JCB CommandPlus ha segnato un nuovo modo di vedere questo fondamentale componente. Più grande del 15% rispetto ai precedenti escavatori della serie JS, è dotata di climatizzazione migliorata e specifiche standard più elevate. Il livello di pressione sonora in cabina si è ridotto in modo drastico sia grazie ai materiali interni, sia grazie alle sospensioni con silent-block di nuova generazione.

Quando si parla di CommandPlus, infatti, si parla di un concetto trasversale di cabina che interessa tutte le nuove gamme di JCB mettendo in atto nuovi criteri di comfort e vivibilità.

L'ergonomia della cabina CommandPlus è fra le migliori del mercato

JCB

Le consolle di guida degli escavatori Serie X sono fra le più funzionali del mercato

Gli standard di allestimento sono quindi stati migliorati. Tutti i parametri di lavoro sono visibili e regolabili grazie al monitor da 7″. Di serie sono ora presenti il sedile a sospensione pneumatica riscaldato Grammer Deluxe, il climatizzatore, radio Bluetooth, tendine anteriori, posteriori e laterale-destra. Per agevolare il rifornimento è presente anche la relativa pompa e un toolkit completamente rivisto.

CommandPlus di JCB è un concetto trasversale nella gamma del costruttore

JCB

La cabina di guida CommandPlus riprende tutti i concetti ergonomici più evoluti che si ritrovano in tutte le macchine del costruttore britannico

La manutenzione come fase fondamentale

JCB ha migliorato anche le due fondamentali fasi di gestione e manutenzione. Gli escavatori della Serie X richiedono ora meno controlli giornalieri rispetto ai modelli precedenti. Gli intervalli di manutenzione dell’olio idraulico sono estesi e tutte le aree di ispezione hanno ora accesso da terra.

Si tratta di accorgimenti che non solo aumentano la vita utile delle macchine ma consentono anche di ridurre il rischio di incidenti sul lavoro. Questo anche solo nelle normali operazioni di controllo e monitoraggio quotidiano delle condizioni della macchina.

Tutta l’impostazione di JCB mira infatti a semplificare tutti questi aspetti che, ancora oggi, richiedono grande attenzione da parte di operatori, imprese e costruttori.

La manutenzione è stata molto semplificata nel 220X

JCB

La semplicità di manutenzione è uno dei punti qualificanti dell’escavatore 220X

In primo piano

LiuGong Serie F, in arrivo sul mercato italiano

LiuGong è un costruttore cinese che punta in modo deciso verso tecnologia e qualità. Con dei contenuti che lo mettono in diretto confronto con "The big one" Caterpillar in merito a dotazioni, comandi elettroidraulici e disponibilità di tecnologie integrate di assistenza allo scavo. Un prodotto molto...

Articoli correlati