Hidromek è uno dei costruttori di macchine movimento terra che, un passo dopo l’altro, si sta sempre più consolidando in Europa. L’azienda turca ha saputo infatti conquistarsi la fiducia di moltissime imprese di costruzioni e movimento terra. Un consenso che si basa su prodotti in cui qualità costruttiva, robustezza e affidabilità sono alla base di una strutturata filosogia aziendale.

A Bauma 2022 il costruttore sarà presente, questa edizione, in piena area esterna lasciando quindi la sua storica posizione nei padiglioni interni dedicati al movimento terra. Nell’area FN919/1 sarà quindi a tu per tu con altri big del settore come Hitachi, Kobelco, Kubota, Wacker Neuson e Yanmar.

Nello stand ci saranno alcune news molto interessanti e che vedono il costruttore di Ankara consolidarsi nel settore delle macchine compatte con l’arrivo di due nuovi midi e una “gustosa” novità per gli amanti delle macchine meno usuali. Oltre ovviamente ad altre novità che, in sede ufficiale, non sono state annunciate ma che, come consuetudine, il marchio sicuramente presenterà al grande pubblico.

Midi Hidromek, la gamma si allarga con gommati e cingolati

Dopo aver costruito una solida reputazione nelle macchine construction, l’azienda della famiglia Bozkurt arriva a Bauma con il nuovo gommato da 70 quintali HMK 70W. Una macchina strategica per il mercato dove anche altri costruttori si presentano per la prima volta alla kermesse tedesca con nuovi modelli. E’ il caso, ad esempio, del nuovo midi Hitachi di cui abbiamo parlato in un altro articolo.

Ad accompagnare il nuovo gommato compatto ci sarà anche il nuovo midi cingolato HMK 85SR che continua verso l’alto il percorso iniziato dal più piccolo HMK 65ZT. Una presenza fondamentale che accorcia le distanze dall’apprezzato HMK 145LCSR e amplia l’offerta del costruttore in un segmento in forte crescita.

Un progetto organico che nasce da una visione complessiva dove design, ergonomia e qualità costruttiva sono strettamente correlati. Questo grazie ad un team progettuale giovane e motivato che sta facendo crescere il prodotto turco. Andando infatti pienamente incontro alle esigenze di un mercato, quello Europeo, che vuole macchine con queste caratteristiche.

HIDROMEK

A Bauma 2022 vedremo due nuovi modelli midi. Si tratta dell’HMK 70W e dell’HMK 85SR che si affiancano all’HMK 65ZT

Le terne, ovvero la storia del costruttore

Hidromek sarà ovviamente presente con le sue terne. Macchine che, sull’onda del nuovo corso aziendale, si presentano con la rinnovata serie K4 che presenta tutte le innovazioni in termini di design ed ergonomia che caratterizzano il costruttore. Un elemento qualificante che, infatti, il costruttore presenterà con la nuova postazione operatore Hidromek Vision Opera.

Quindi, insieme alla terna convenzionale HMK 102B, nello stand turco saranno presenti la piccola HMK 62SS e la sua “gemella diversa” HMK 62T. Si tratta della stessa macchina in versione gommata Skid-Steer (da cui la sigla SS) e in versione cigolata Track (da cui la sigla T). Quest’ultima è una novità attesa dal mercato dopo aver visto diverse versioni preserie in corso di test in varie immagini social nei gruppi di appassionati.

La HMK 62T fa parte di quelle macchine “di nicchia” decisamente interessanti da molti punti di vista e in grado di competere con le mini pale sul terreno della polivalenza, delle prestazioni e della mobilità. Grazie infatti al carro cingolato a geometria triangolare, al retroescavatore telescopico e alla cabina dall’ergonomia di alto livello.

Gli escavatori, alla base della reputazione di Hidromek

Gli escavatori idraulici sono ovviamente presenti con modelli fondamentali per l’offerta del costruttore. Parliamo di modelli sia cingolati, sia gommati, che hanno permesso al marchio turco di uscire dai confini nazionali con l’apprezzamento di mercati ad alta complessità come quello europeo.

A Bauma 2022 Hidromek sarà presente con i suoi best seller HMK 145LCSR, HMK 230LC, HMK 310NLC e HMK 390NLCHD. In alto di gamma ci sarà l’HMK 520LCHD con carro a carreggiata variabile meccanica che permette una larghezza di trasporto a 3,00 metri.

L'HMK 310 è uno dei modelli più diffusi

HIDROMEK

Gli escavatori idraulici sono stati storicamente pensati per essere affidabili e parsimoniosi

Nei gommati saranno invece visibili, fra gli altri, il modello HMK 150WR. Anche in questo caso si tratta di una macchina strategica per il mercato. Infatti oggi tutti i costruttori sono presenti con un modello di questa classe con torretta a ingombro posteriore ridotto. Macchine che consentono di lavorare nei cantieri urbani e autostradali in piena sicurezza e con ingombri molto limitati grazie alla bassa interferenza con il traffico.

Gli escavatori gommati Hidromek derivano dai modelli cingolati

HIDROMEK

Gli escavatori gommati presentano anche il modello HMK 150WR con torretta compatta a ingombro posteriore ridotto

Hidromek ha una gamma di escavatori di alto livello

HIDROMEK

Gli escavatori cingolati sono stati determinanti per la reputazione del costruttore nei nostri mercati

Pale gommate e rulli, know-how in crescita

Ovviamente non mancheranno le due pale gommate HMK 635WL e HMK 640WL. Oltre al nuovo rullo combinato ferro/gomma HMK 130CS. Un know-how, quello di Hidromek in queste due specifiche tipologie di macchine, che nasce di recente e si è già fatto apprezzare dal mercato.

Anche in questo caso Hidromek ha interpretato le specifiche tecniche di questi mezzi “a modo suo”. Ossia affrontando il progetto dal punto di vista dell’operatore e attingendo a piene mani dal passato migliore di entrambi i prodotti.

Hidromek è presente anche con i rulli combinati

HIDROMEK

La gamma di rulli combinati del costruttore si presenta con soluzioni ottimizzate

Ecco quindi che sulle pale gommate abbiamo visto arrivare soluzioni tecniche utilizzate, nella geometria dei bracci, su marchi di successo come Hanomag. Oppure con il disegno dei parafanghi che agevola la visione in retromarcia con gli specchi retrovisori. In cabina l’ergonomia è stata studiata nei dettagli grazie a dotazioni di serie come, ad esempio, il sedile di guida ammortizzato nel movimento avanti/indietro. Una soluzione che permette di ridurre in modo significativo le sollecitazioni alla schiena e aumenta ulteriormente il comfort.

Hidromek ha due modelli di pale gommate

HIDROMEK

Le pale gommate del costruttore turco sono arrivate sul mercato nel 2018 e si sono fatte apprezzare per le soluzioni inedite

In primo piano

Sicurezza & macchine. Il video del primo WEB Event.

Sicurezza & Macchine è il tema del nostro primo WEB Event. Un vero e proprio tasto dolente che posiziona l'Italia in coda nell'Unione Europea. I dati INAIL ci forniscono infatti un quadro desolante. Inizia da qui un percorso dove vogliamo diffondere la Cultura della Sicurezza come vero e proprio mod...

Manitou, GB Costruzioni e Longhin, alleanza di lunga data.

G.B. Costruzioni è una delle imprese più reputate del nord ovest per la sua grande attenzione alla qualità del costruito e alla cura dei dettagli. Da decenni utilizza i sollevatori telescopici Manitou nei propri cantieri edili. Grazie ad un rapporto di fidelizzazione con il costruttore e con il conc...

Articoli correlati